Zuppa di topinambour con finocchi, mandorle e limone

Zuppa di topinambour con finocchi, mandorle e limone

Nonostante si utilizzino esclusivamente prodotti di stagione, questa zuppa risulta fresca e vivace. La cottura non è mai troppo prolungata per mantenere inalterate le proprietà delle verdure, in particolare il contenuto vitaminico, che si altera notevolmente nelle lunghe cotture. L’ideale è cuocere tutto intorno ai 10 minuti, tagliando le verdure a pezzi molto piccoli per permetterne la completa cottura.

5 tazze di topinambour pelati e tagliati a piccoli pezzi.

2 finocchi tagliati a fettine sottili

3 scalogni (si può in aternativa utilizzare l’aglio), affettati sottilmente

brodo vegetale (o acqua)

1 tazza di mandorle tostate e tagliate grossolanamente

il succo e la scorza di 1 limone.

Olio quanto basta

In un tegame mettete a scaldare l’olio. Attendete pochi minuti fino a che non sarà caldo. Unite lo scalogno e un pizzico di sale, lasciate dorare per qualche minuto e unite il topinambour ed il finocchio. lasciate insaporire per qualche minuto. Aggiungete il brodo ed eventualmente il sale e coprite il tegame. Lasciate cuocere per una decina di minuti. A fine cottura aggiungete parte delle mandorle e il succo di limone e frullate. Utilizzate la scorza di limone e le mandorle rimaste per guarnire. Servite tiepido, eventualmente con crostini di pane.

Print Friendly, PDF & Email

Recipe Rating

  • (0 /5)
  • 0 ratings

About Chef